Il frigorifero! questo sconosciuto

Di articoli in giro su come mantenere un frigo efficiente ce ne sono a iosa, quindi non starò a dilungarmi su cose che sapete già, tipo: di sbrinare il freezer almeno 2 volte l’anno, più è alto lo spessore del ghiaccio più il frigo consuma elettricità (a meno che non abbiate un no-frost che non ha bisogno di essere scongelato); di controllare e pulire le guarnizioni della porta, acqua e bicarbonato sono ottimi per pulire ogni parte del frigorifero, anche l’aceto va bene purché sia diluito con acqua e, per controllare le guarnizioni, basta usare un foglio di carta, mettetelo in mezzo alla porta e chiudete, se togliendolo fate fatica allora le guarnizioni sono buone se al contrario viene via facilmente allora…

Quello che mi interessa però, è darvi piccoli consigli di mestiere.

Nei frigoriferi la comparsa della brina è normale. E’ causata dalla congelazione dei vapori acquei che provengono dagli alimenti e dall’aria che entra ogni volta che viene aperta la porta del frigo.

Tutti i frigoriferi sono dotati di un foro dove le gocce di acqua si raccolgono e defluiscono. Capita spesso però, che ci ritroviamo con fastidiose fuoriuscite d’acqua sotto il frigo. Questo, nella maggior parte dei casi, è dovuto all’ostruzione del foro. Per pulirlo bene, e stare tranquilli per molto tempo, basta usare una cannuccia.CannucceColoratebis500

Inserite la cannuccia nel foro, soffiate dentro un pò di volte e, con un panno, pulite i canali di scolo e lo stesso foro. Questo semplice metodo garantirà la pulizia del foro e l’assenza di perdite d’acqua.

Vi consiglio di usare le cannucce lunghe, normalmente le hanno tutti i supermercati, oppure i pub e le pizzerie che sicuramente non avranno nessun problema a regalarvene un paio, in questo modo non dovrete neanche chinarvi per soffiare, il che non è poco.

Un’ultima cosa, il frigo non è un abbattitore di temperatura, quindi non metteteci cibi caldi o tiepidi e ricordate che la temperatura del frigo varia da scomparto a scomparto, la parte più calda è lo sportello, la più fredda è quella posta sopra il cassettone della verdura. Vi lascio con un piccolo prosmegpressfab28rbmemoria su come sistemare i cibi:

da 0 a 4°C (le parti più fredde)  carni, salumi, pesci, prodotti freschi aperti;

da +4° a 6° (gli scomparti più in alto) verdure cotte, carni e pesci cotti, formaggi e yogurt;

+6° (cassettone) frutta e verdura fresche

+6° a 10° (lo sportello) uova, burro, latte, succhi.

Per qualsiasi dubbio o parere potete lasciare il vostro commento! Alla prossima!

P.S. se poi non volete avere più pensieri rispetto al frigorifero allora vi accontentiamo con i frigoriferi di ultima generazione dotati di un display LCD e tante altre funzioni, ma questa è un’altra storia.

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

bernardi

About bernardi

UFFICIO

Consulenza & Progettazione

S.S. 17 - Paganica (AQ)

info@arredabernardi.it

SALA ESPOSIZIONE

Arredamento & Complementi

S.S. 17 - Paganica (AQ)

info@arredabernardi.it

© 2015 Bernardi Arredamenti L'Aquila | P.IVA 01115580662

Realizzato da Make Art Srl